PO/SI 01

Le prestazioni da garantire (aria, acqua, acustica, termica)

Il report di prova secondo lo standard "Posa Qualificata - PO/SI 01"

Dal febbraio 2010 è in vigore l’obbligo di marcatura CE per i serramenti esterni ai sensi della norma UNI EN 14351-1: 2010, che prevede l’esecuzione di proveiniziali di tipo da parte del produttore secondo le seguenti procedure:

  • Permeabilità all’aria secondo UNI EN 1026 - UNI EN 12207
  • Tenuta all’acqua secondo UNI EN 1027 - UNI EN 12208
  • Resistenza al vento secondo UNI EN 12211 - UNI EN 1221
  • Trasmittanza termica secondo UNI EN ISO 10077/1 - 10077/2
  • Urto da corpo molle e pesante su portafinestra vetrata secondo UNI EN 13049
  • Capacità portante dei dispositivi di sicurezza secondo UNI EN 14609

La stessa norma, come definito precedentemente, rende necessaria la garanzia delle prestazioni dichiarate, sul prodotto installato in opera. Per rispondere a questa esigenza il Consorzio Legnolegno ha concepito uno standard di prova del giunto di posa, denominato PO/SI-01. Tale procedura ha l’obiettivo di testare "fisicamente" un sistema di installazione misurandone le prestazioni, ottenendo dati certi e permettendo di offrire le garanzie di un serramento "posato a norma". In particolare lo standard analizza: permeabilità all'aria tenuta all'acqua isolamento acustico prestazioni termiche. Per le prestazioni di permeabilità all’aria e tenuta all’acqua, il PO/SI-01 individua tipologia e numero di classi direttamente correlabili alle prestazioni del serramento.

PO/SI 01 - Posa tabella aria

Si nota dalla tabella, che per la classificazione all’aria è stata aggiunta un’ulteriore classe migliorativa, denominata JAPLUS, che identifica una tenuta particolarmente elevata.

PO/SI 01 - Posa tabella acqua

Nota: XXX rappresenta il valore massimo di pressione raggiunto senza nessuna infiltrazione.

La valutazione dell’isolamento acustico viene effettuata per differenza rispetto ad un campione di riferimento che installa la stessa tipologia di vetro, ma non presenta alcun giunto. Prendendo come riferimento l’indice di valutazione del potere fonoisolante di questo campione pari a 44 dB (campione perfetto), verrà misurata la capacità del sistema di posa di mantenere tale prestazione. Dal punto di vista termico non viene effettuato un test fisico ma, attraverso un software di calcolo agli elementi finiti, si analizza la sezione del giunto di posa andando a studiare l’andamento delle isoterme (viene individuata la posizione dell’isoterma dei 13,2°C) e la temperatura minima superficiale interna. La differenza della temperatura tra interno edesterno viene indicata dal committente e può variare da un ΔT 20°C, al caso più sfavorevole con ΔT 30°C.