UNA TOYOTA MIRAI NELLA FLOTTA AZIENDALE WÜRTH: L’AUTO A IDROGENO IN TEST DRIVE PER 14 GIORNI

Toyota Italia sceglie Würth Italia per la consegna in test drive della Toyota Mirai, prima auto a idrogeno con tecnologia Fuel Cell

Egna (Bolzano), 12.07.2019.

È avvenuta lunedì 1° luglio presso il Centro Idrogeno “H2 – South Tyrol” di Bolzano la consegna a Würth da parte di Toyota Italia di una Mirai, prima auto a idrogeno con tecnologia Fuel Cell. La multinazionale leader nella distribuzione di sistemi per il fissaggio e il montaggio, da sempre impegnata in attività volte al risparmio energetico e a ridurre l’impatto ambientale, è stata selezionata dal colosso giapponese per testare la nuova Toyota Mirai per un periodo di 14 giorni, in cui entrerà a far parte della fotta aziendale composta da oltre 2.350 vetture.

La car policy di Würth punta infatti su qualità e sicurezza, ma anche sul green e sull’adozione di carburanti alternativi, per una mobilità e un futuro più sostenibili. E proprio “futuro” è la traduzione della parola giapponese “Mirai”, nome che la casa automobilistica nipponica ha scelto di dare alla sua prima automobile di serie alimentata a idrogeno, avanguardia dell’innovazione tecnologica al servizio della mobilità eco-sostenibile.

Zero emissioni, solo gocce d’acqua. Questo il principio di funzionamento dell’elettrica Fuel Cell, che sfrutta la piattaforma Full Hibryd di Toyota e, grazie ad un motore elettrico con un sistema di celle a combustibile alimentato dalla reazione dell’idrogeno, rilascia nell’ambiente solo qualche goccia d’acqua. 500 km di autonomia, 2 serbatoi per 5 kg di carburante e 155 cavalli, oltre a tutti i sistemi di sicurezza attiva Toyota e una garanzia di 5 anni e 100.000 km su tutte le componenti ibride. Queste le caratteristiche della Toyota Mirai, cui si aggiungono i numerosi vantaggi a livello economico, sociale ed ecologico che derivano dall’utilizzo dell’idrogeno come fonte di alimentazione.

Attualmente l’impianto di produzione e stoccaggio “H2 – South Tyrol” di Bolzano è l’unico su tutto il territorio italiano a disporre di un distributore di idrogeno, ma è previsto un ampliamento della rete di rifornimento nei prossimi anni che interesserà in primis la zona di Milano e quella di Verona.

“Siamo orgogliosi e onorati di essere stati selezionati per testare la nuova Toyota Mirai, una tecnologia alternativa che ci proietta nel futuro e che rientra tra le motorizzazioni alternative di cui stiamo valutando le potenzialità in vista di un loro possibile inserimento della nostra flotta aziendale.” afferma Armin Weiss, Responsabile Acquisti di Würth Italia.

Da sinistra: Manuel Riselli - Fleet Manager di Würth Italia Massimiliano Loconzolo - Fleet & Used Senior Manager di Toyota Italia

Da sinistra:
Manuel Riselli - Fleet Manager di Würth Italia
Massimiliano Loconzolo - Fleet & Used Senior Manager di Toyota Italia

Toyota Mirai
Toyota Mirai
Toyota Mirai

Toyota Mirai

Centro Idrogeno H2 South Tyrol

Centro Idrogeno H2 South Tyrol